LA SCUOLA DI DANZA E MUSICA

relooking + Decora- zione + recupero

Il rinnovo di un ambiente dove rilassarsi,scaricare le tensioni e divertirsi.

LA RECEPTION
RIFO’ è intervenuta declatterizzando la zona bancone da tutti gli oggetti in eccesso.
Liberare gli spazi per far respirare l’ambiente è il passo inziale più efficace per dar via al cambiamento.
Alla finestra sono state aggiunte tende a pacchetto chiare, che danno un tono più caldo e luminoso; La luce in- grandisce gli spazi e rende la stanza accogliente.
Le scelta del colore bianco risalta la decorazione con il logo della scuola che diventa il vero protagonista della parete.

GLI SPOGLIATOI
Lo spogliatoio è un luogo intimo e pulito, il primo passo è stato quindi quello di rendere l’ambiente minimale e fresco. Il colore grigio, più freddo, riporta ai colori della ceramica e delle mattonele tipici dei luoghi per la cura del corpo; la parete bicolore da un effetto più decorativo.
Rifò ha inserito anche un elemento caldo che è il legno: tutti gli arredi, dalle panche alle mensoline, sono in betul- la.
Le strutture sotto il lavandino sono removibili e utilizzabili come piani d’appoggio da spostare dove più serve.

L’AULA STUDIO e LET'S DANCE
L’aula è il vero fulcro di tutte le scuole di danza. E’ il luogo dove dare sfogo alla propria arte. L’aula per un balleri- no è come la tele bianca per il pittore.
Rifò ha scelto quindi il colore bianco per questo progetto. Minimale e asettico ma ideale per concentrare tutte le attenzioni sul movimento dei ballerini.
Oltre all’aspetto estetico ,il colore chiaro da luce agli ambienti poco illuminati e allarga gli spazi.
Via quindi tutti gli elementi in eccesso sulle pareti e i colori stonati che disturbano l’armonia del luogo.Tende bianche e qualche pianta per riprendere lo stile proposto nella reception.
Sfizio creativo per Rifò? La decorazione!
Grande quanto tutta l’area della parete, spezza la monotonia del bianco diventando un messaggio per tutti gli artisti che entrano in sala. E allora... LET’S DANCE!